Cosa sono i link posteriori: il marketing con YouTube richiede link posteriori

C

Cosa sono i back link e qual è il loro significato per il marketing con YouTube? Google ha utilizzato due importanti aggiornamenti al proprio sistema che hanno cambiato completamente la pertinenza di un collegamento a ritroso al tuo sito web o ai tuoi video.

Negli anni passati, potresti aver creato una strategia di collegamento che includeva molte tattiche sospette. Ad esempio, se hai un canale YouTube sulla pesca, non avrebbe alcun senso ottenere link a siti di bellezza, no?

Questo è quando Google ha iniziato a penalizzare i siti Web e i canali YouTube che avevano troppi collegamenti da fonti non correlate. È stato molto facile ottenere migliaia di collegamenti a ritroso da servizi di terze parti, ma questo non risolverà il tuo problema.

Nella nuova era dei link a ritroso e dei post di aggiornamenti di Penguin e Panda da Google, ci sono 8 cose importanti che puoi fare per migliorare le tue visualizzazioni su YouTube.

Innanzitutto, utilizza un’ampia varietà di anchor text. Il testo di ancoraggio è il testo visibile in un collegamento ipertestuale. Nella maggior parte dei browser, sono spesso le parole blu e sottolineate.

In secondo luogo, i tuoi link dovrebbero essere pertinenti. Ciò significa che se hai un canale di pesca, dovresti collegarti ad altri canali e siti web sulla pesca.

Terzo, la diversità è importante. Supponiamo che il tuo canale di pesca riguardi principalmente la pesca della spigola. Vuoi collegarti a siti che parlano di esche, barche, attrezzature e altri siti e canali relativi alla pesca.

In quarto luogo, usa i link “do follow” e “no follow”. Questo sembra sempre più naturale per Google. L’utilizzo solo dei collegamenti “segui” può sembrare sospetto.

Quinto, gli indirizzi IP hanno una sezione chiamata “Blocchi C”. Si desidera ottenere il maggior numero di collegamenti da indirizzi IP con diversi “blocchi C”. Ciò significa fondamentalmente che ottenere collegamenti dallo stesso sito non ti aiuterà molto se lo fai troppo spesso.

Sesto e settimo, hai un canale YouTube. Forse stai inviando link al tuo canale YouTube, ma è altrettanto importante inviare anche link a ciascuno dei tuoi video.

Ottavo, il numero di link che ottieni dovrebbe essere proporzionale alla competizione per parole chiave. Ad esempio, se la competizione per parole chiave ha 100 link, sarebbe sciocco ottenerne 5.000. Ciò potrebbe facilmente innescare un flag di penalità di ottimizzazione eccessiva, quindi tieni presente il tuo video SEO.

Un collegamento può provenire da diverse fonti. Se stai facendo marketing video, ci sono diversi modi per ottenere buoni link a ritroso.

Pubblica i tuoi video sui tuoi blog. Pubblica i tuoi video sui tuoi siti di social media. E stabilisci partnership con altri canali YouTube e proprietari di siti web per migliorare naturalmente i tuoi collegamenti e le visualizzazioni dei video.

Sii strategico con i tuoi back link. Non è consigliabile ottenere migliaia di collegamenti a ritroso se non sono pertinenti al tuo argomento. Google e YouTube ti ricompenseranno se segui i loro consigli.

About the author

By user

Recent Posts

Recent Comments

Archives

Categories

Meta