Marketing aziendale locale – 5 motivi per cui dovresti esternalizzare il tuo SEO

M

Un recente studio pubblicato all’inizio del 2018 da BrandMuscle ha rivelato che solo il 3% delle piccole e medie imprese negli Stati Uniti sta assumendo esperti o agenzie esterne per fare il marketing per le loro attività, con oltre il 60% che sceglie di fare il marketing da solo, oppure affidandosi a “specialisti” interni. Lo studio ha anche menzionato la SEO, o ottimizzazione dei motori di ricerca, come una delle tattiche di marketing aziendale locale più diffuse per le PMI perché ritengono che sia una delle strategie più facili da implementare. Gli autori del rapporto, tuttavia, hanno concluso che le piccole imprese locali stavano ottenendo risultati miserabili e un basso ritorno sull’investimento intraprendendo la strada fai-da-te, in particolare per quanto riguarda la SEO.

Allora, perché è altamente inefficace per i proprietari di attività commerciali locali cercare di ottimizzare da soli le loro proprietà web?

Ho compilato 5 motivi per cui non solo è inefficace ma anche rischioso per un piccolo imprenditore seguire la strada fai-da-te quando si tratta di ottimizzare i propri siti Web, pagine Facebook, Instagram, ecc. Per i motori di ricerca.

1. La SEO è un panorama in continua evoluzione e ciò che funziona oggi potrebbe non funzionare domani. In altre parole, non è per il tuttofare. In qualità di imprenditore, ti consigliamo di dedicare il tempo libero che hai a cercare di migliorare la tua attività in modo da poter ottenere recensioni fantastiche, non al chiaro di luna cercando di apprendere le ultime tattiche di posizionamento del sito Web o come battere gli ultimi aggiornamenti di Google o l’algoritmo di ricerca di Bing.

2. Una cattiva SEO può danneggiare piuttosto che aiutare i tuoi sforzi di marketing sui motori di ricerca. I motori di ricerca, in particolare Google, sono noti per penalizzare i siti Web per l’eccessiva ottimizzazione o per l’utilizzo di tattiche di spam progettate per ingannare il loro sistema. In effetti, per le attività commerciali locali, non ottimizzare affatto il tuo sito web potrebbe essere meglio che, ad esempio, spruzzare backlink contenenti spam in tutto il Web alle tue proprietà web o ottimizzarli eccessivamente.

3. Scegliere il percorso fai da te può farti intrappolare in una spirale di abilità – impari a fare una cosa oggi e ti porta in un’altra tana del coniglio domani – e una nuova curva di apprendimento. Prima che tu te ne accorga potresti dedicare più tempo all’apprendimento del gioco di ottimizzazione web che a gestire la tua attività. Quasi ogni mese arrivano nuove tattiche su come classificare i siti web o come indirizzare il traffico ai tuoi siti web. Vuoi concentrarti sulla tua attività, non correre a caccia di visitatori sulle tue pagine web!

4. Sebbene le tue proprietà web siano un buon modo per attirare nuovi potenziali clienti nella tua attività, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che per moltiplicare i tuoi profitti, il tuo tempo sarebbe meglio speso per “stupire e corteggiare” i tuoi clienti esistenti. La SEO non è il punto di svolta che spesso viene fatturato, soprattutto per le attività commerciali locali. Secondo il guru del marketing Jay Abraham, autore di “Stealth Marketing – How to outmaneuver, outwit, and outmarket your most formidable competitors … Before they know what hit them”, la chiave per restare al passo in tempi competitivi è ottimizzare il tuo marketing – “per assicurarti di ottenere nuovi clienti in arrivo, vecchi clienti che tornano e clienti che acquistano di più”.

La SEO ti porterà nuovi clienti, ma in molti casi questi sono “cacciatori di occasioni”, raramente i tuoi clienti ideali. Li ottieni tramite referral o tramite il passaparola …

5. Infine, anche supponendo che tu abbia fatto il lavoro duro e imparato le basi dell’ottimizzazione dei motori di ricerca, un ottimo SEO dovrebbe darti risultati straordinariamente migliori, inoltre, l’outsourcing a un buon fornitore è sempre un grande ritorno sull’investimento perché ti fa risparmiare la più preziosa delle merci: il tempo. Tempo che puoi utilizzare per conoscere meglio i tuoi clienti, per comunicare con loro, per migliorare il loro processo di esperienza quando acquistano da te.

In conclusione, come proprietario di una piccola impresa dovresti imparare quello che puoi sull’ottimizzazione della ricerca web, solo così sai cosa è bene per te e come distinguere un buon SEO da uno cattivo. Ma puoi guadagnare di più se esternalizzi questa parte dei tuoi sforzi di marketing; sia in termini di tempo che puoi risparmiare, sia di errori costosi che puoi evitare e, in ultima analisi, per assicurarti di ottenere un buon ritorno sull’investimento.

About the author

By user

Recent Posts

Recent Comments

Archives

Categories

Meta